Condizioni generali di vendita - Sviluppo e vendita software e gestionali

Vai ai contenuti

Condizioni generali di vendita

Art. 1 Applicazione
1.1 Le presenti condizioni generali di vendita si applicano a tutte le forniture di merci e/o servizi a qualsiasi titolo effettuate dalla Seconda Ondata di Stefano Iovine di seguito indicata come ‘venditore’), con ordini provenienti tramite il sito Officine per il Software. Eventuali modifiche alle presenti condizioni generali saranno valide solo se specificatamente concordate per iscritto tra il venditore e l'acquirente (di seguito indicato come "cliente").
Art. 2 Ordini
2.1 Gli ordini inviati dal CLIENTE, tramite il sito Officine per il Software, al VENDITORE hanno il valore di proposta di acquisto effettuata presso il punto vendita, con esclusione della normativa D. Lgs n. 185 del 1999.
2.2 L'ordine può essere revocato fino al momento della conferma d'ordine con la data di presunta consegna e la richiesta di pagamento.
2.3 Il contratto di ogni singola fornitura si intende concluso alla data della conferma dell'ordine effettuata dal VENDITORE. Resta comunque l'insindacabile facoltà per il VENDITORE.
Art. 3 Oggetto degli ordini
3.1 Ciascun ordine ha per oggetto esclusivamente i prodotti e/o servizi negli stessi espressamente specificati e identificati tramite il codice prodotto del Produttore.
3.2 Eventuali elencazioni o descrizioni dei prodotti sono considerate esplicative, anche se fatte con riferimento ad altri documenti antecedenti l'ordine ed ivi espressamente non richiamati e confermati per iscritto dal VENDITORE.
3.3 L'ordine del CLIENTE fa specifico riferimento al codice produttore indicato dal Produttore sull'articolo ordinato. Per chiarezza unitamente al codice Produttore viene indicata la descrizione o il nome del prodotto, restando comunque espressamente inteso che tali descrizioni, così come le descrizioni tecniche presenti sul sito, hanno valore meramente indicativo e non potranno in alcun modo considerarsi facenti parte dell'ordine.3.4 Il VENDITORE non è responsabile delle descrizioni né delle note di carattere tecnico-informative legate al codice del prodotto e riprese dalle specifiche rilasciate dal Produttore e che possono variare senza preavviso.
Art. 4 Prezzi
4.1 I prezzi indicati nei listini pubblicati sul sito OFFICINE PER IL SOFTWARE non costituiscono alcuna offerta, sono puramente indicativi e possono essere modificati unilateralmente dal venditore. Il prezzo avrà validità nel relativo ordine come accettato e confermato dal VENDITORE ai sensi del precedente articolo 2.3.
4.2 Tutti i prezzi si intendono in Euro, al netto di IVA, di trasporto e di assicurazione, presso il punto vendita del VENDITORE e per pagamento in contanti.
4.3 Altre modalità di pagamento daranno origine ad una commissione, predeterminata nella conferma d'ordine, a titolo di rimborso costi di gestione del pagamento stesso.
Art. 5 Consegna
5.1 Ciascuna vendita si intende perfezionata presso il punto vendita del VENDITORE e ciò restando inteso che tutte le operazioni di trasporto e di assicurazione sono a cura e spese del CLIENTE.
5.2 Tranne diverso accordo fra le parti, contenuto nell'ordine, il VENDITORE sceglie liberamente il trasportatore, restando convenuto che in ogni caso il venditore agirà quale semplice mandatario del CLIENTE che avrà a suo carico tutti i costi ed i rischi del trasporto.
5.3 Nel caso che il cliente provveda a ritirare o a far ritirare la merce presso il punto vendita questo dovrà avvenire entro e non oltre gli 8 (otto) giorni dalla data fissata per la consegna nel relativo ordine. Qualora il cliente non provveda entro tale data, lo stesso dovrà rimborsare al VENDITORE le spese di deposito e di assicurazione in magazzino forfettariamente determinate in misura pari al 8% (otto percento) del prezzo convenuto dei prodotti per ciascuna settimana di ritardo. Decorsi 30 (trenta) giorni il venditore potrà procedere alla vendita libera in danno dei prodotti non ritirati dal CLIENTE, fermo restando il diritto per il VENDITORE di ripetere dal cliente il minor importo effettivamente incassato, inclusi gli interessi e le spese di deposito, oltre all'importo della penale di cui al successivo art. 9.
5.4 Tutti i costi e i rischi del trasporto, inclusi quelli di giacenza presso il Trasportatore, rimangono ad esclusivo carico del cliente anche nelle seguenti ipotesi:- rifiuto del cliente a ricevere la consegna da parte del trasportatore- irreperibilità del cliente durante i giorni lavorativi negli orari di ufficio.
5.5 I termini di consegna contenuti nell'ordine cominciano a decorrere dalla data di conferma del completamento della procedura di acquisto (espletati i termini di cui all'art 8) e termineranno alla data di consegna al trasportatore che provvederà a consegnare la merce entro le 48 ore, al recapito indicato dal cliente al momento dell'ordine. I tempi di consegna indicati dal trasportatore, rappresentano il tempo normalmente richiesto per recapitare i prodotti e sono forniti unicamente a scopo indicativo.
5.6 I termini di consegna contenuti nell'ordine potranno comunque subire dilazioni per periodi non superiore a 30 (trenta) giorni, senza che il cliente possa eccepire nulla al riguardo, restando comunque inteso che decorso inutilmente tale termine il CLIENTE avrà la facoltà di recedere dall'ordine con comunicazione scritta al VENDITORE senza diritto, ad alcun risarcimento del danno e/o indennizzo.
5.7 In tutti i casi in cui il CLIENTE debba presentare un documento di avvenuto pagamento o certificati o autorizzazioni di altre autorità, i termini di consegna saranno ritardati di un periodo corrispondente al ritardo del CLIENTE nella fornitura di tali documenti.5.8 In tutti i casi di forza maggiore, scioperi, epidemie, guerre, incendi, inondazioni, interruzioni o ritardi nei trasporti, impossibilità oggettiva e misure legali che impediscano, limitino o ritardino l'approvvigionamento dei materiali,il VENDITORE è liberato da ogni e qualsiasi obbligo relativo alla consegna, senza che ciò possa comportare per il CLIENTE alcun diritto alla risoluzione dell'ordine e/o risarcimento dei danni, anche indiretti subiti dal CLIENTE.
Art. 6 Contestazioni
6.1 Al ricevimento dei prodotti il cliente deve verificare immediatamente lo stato e la conformità dei prodotti.Tutte le contestazioni relativi alla conformità dei prodotti all'ordine, anche in relazione alla loro quantità e/o aspetto esteriore devono essere formulati per iscritto, a pena di decadenza, al trasportatore e comunicati al VENDITORE entro e non oltre 3 (tre) giorni dal ricevimento. Resta inteso che in caso contrario tali contestazioni non potranno in alcun modo essere presi in considerazione neanche in relazione ad eventuali ammanchi, facendo fede fra le parti le risultanze della bolla di accompagnamento o titolo equipollente. Eventuali vizi e/o difetti occulti dei prodotti devono essere denunciati per iscritto, a pena di decadenza, entro e non oltre 8 (otto) giorni dalla scoperta.
Art. 7 Garanzia
7.1 Tutti gli articoli commercializzati dal VENDITORE sono prodotti da primari costruttori e la esecuzione della garanzie viene effettuata dai centri assistenza istituiti, dagli stessi, in Italia. Le modalità di fornitura di assistenza in garanzia sono indicate dal costruttore, che sono indipendenti dalla operatività del VENDITORE. Nei casi ove il costruttore non operi direttamente con propri centri assistenza (con particolare riferimento ai prodotti OEM) ma si avvale della collaborazione deL VENDITORE è istituita la procedura RMA il cui regolamento di attuazione è parte integrante delle presenti Condizioni di vendita.
7.2 Sono esclusi dalla garanzia i materiali o parti di essi, di normale usura, tipo guarnizioni di gomma, parti in plastica, così come tutti i materiali di consumo. Altresì sono esclusi i danni causati dal cliente o di terzi per imperizia e/o negligenza e quelli derivati dal trasporto.
7.3 In ogni caso il CLIENTE decade dal diritto di garanzia ove provveda, senza autorizzazione scritta del produttore e/o del VENDITORE, a smontare, modificare, manomettere i prodotti o per cattivo uso.
7.4 Affinché la garanzia sia operante tutti i resi dovranno, previa autorizzazione RMA, pervenire presso il punto vendita, e dovranno:- essere imballati nel loro imballo originale, per i prodotti OEM basta un imballo adeguato.- essere completi in ogni parte ed accessorio e software forniti al momento dell'acquisto.- non presentare alcuna manomissione o danno non derivante da vizio di fabbricazione.
7.5 La garanzia non copre, comunque, i costi della mano d'opera né quelli che derivano da operazioni di smontaggio, montaggio e di trasporto. In ogni caso, in tutte le ipotesi in cui i prodotti risultano conformi e/o non difettosi sarà dovuto, a titolo di rimborso spese, un importo di intervento non inferiore a € 45 per ogni prodotto per il quale sia stata richiesto l’assistenza.
7.6 Le parti convengono espressamente che il VENDITORE non sarà in alcun modo ritenuto responsabile nei confronti del CLIENTE per danni diretti e/o indiretti a beni diversi da quelli forniti o per danni in conseguenza dei danni subiti dai prodotti forniti.
Art. 8 Pagamenti
8.1 Tutti i pagamenti, tranne se diversamente confermati nella conferma di ordine, si intendono per contanti.In ogni caso, in tutte le altre modalità di pagamento, la decorrenza dei termini di consegna decorrerà dal momento della certezza dell'accredito degli importi dovuti.
Art. 9 Diritto di recesso
9.1 A deroga di quanto disposto all'art. 3.1 , il diritto di recesso è accettato per come disposto all'art 2.2.
9.2 I diritto di recesso è escluso:e ai sensi dell'art. 5 comma 3 lett.d del dlgs 185/1999, relativamente ai prodotti audiovisivi e ai software informatici sigillati, se aperti.e ai sensi dell'art. 5 comma 3 lett. c del dlgs 185/1999, relativamente ai personal computer su richiesta del Cliente (in quanto costruiti "su misura" e quindi personalizzati su sua specifica ) , cosi come quando trattasi di prodotti particolari il cui approvvigionamento è avvenuto su esplicita richiesta per assolvere personali necessità del cliente.materiali di consumo , se aperti.
9.3 per esercitare il diritto di recesso , il Cliente dovrà inviare al punto vendita del VENDITORE, una comunicazione, anticipata via fax o email, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.
9.4 Ricevuta la comunicazione di recesso il VENDITORE, constatatane la regolarità , provvederà a comunicare al cliente le istruzioni sulla modalità di restituzione dei prodotti. La merce dovrà essere restituita in confezione originale e perfettamente integra, completa di tutte le sue parti (documentazione e dotazione accessoria), e inviata , a sue spese ,con spedizione assicurata.
Art. 10 Penali
10.1 In tutte le ipotesi di risoluzione di un ordine a seguito di inadempimento del CLIENTE sarà dovuta al VENDITORE una penale pari al 20% (venti percento) dell'importo dell'ordine non eseguito a seguito dell'inadempimento, fatto salvo il risarcimento dell'eventuale maggior danno.
Art. 11 Durata
11.1 Le presenti Condizioni Generali si applicheranno a tutte le forniture di prodotti e/o servizi effettuati e conclusi presso il punto vendita del VENDITORE.
Art. 12 Foro Competente
12.1 Tutte le controversie derivanti dalle presenti Condizioni Generali e/o dagli ordini eseguiti in base alle stesse verranno devolute alla competenza del foro di Nola, restando comunque salva la possibilità per il VENDITORE di convenire il CLIENTE al foro del suo domicilio o di accettare arbitrati da autorità all'uopo preposte.
Officine Per il Software è un marchio Seconda Ondata d.i.   P.IVA 07612331210
Torna ai contenuti